Corona Plakat it

A causa del numero crescente di casi del coronavirus, l’AGSS e la Swiss Retail Federation raccomandano di reintrodurre volontariamente una restrizione delle persone nei negozi e nei shops delle stazioni di servizio. Questo viene fatto con l'intenzione di prevenire una nuova chiusura o chiusure parziali

In termini concreti, la restrizione delle persone prevede i seguenti punti:

  • Un cliente per 6m2 di superficie di vendita.
  • I dipendenti del negozio/shop non devono essere inclusi nel calcolo.
  • I segnali di distanza di fronte al registratore di cassa devono essere reinstallati

L'attuazione di queste azione devono essere attuati a livello nazionale a partire da giovédi 16 dicembre 2021

Siamo consapevoli che questa misura volontaria comporterà un lavoro aggiuntivo per voi e il vostro staff. Tuttavia, speriamo di poter contrastare ulteriori restrizioni in questo modo. 

pdfScarica il poster di Corona

Cari membri del AGSS

In base alle decisioni di ieri del Consiglio Federale sull'adattamento del regolamento Covid19, vi comunichiamo le seguenti informazioni che sono importanti per voi:

Nell'area interna dei negozi delle stazioni di servizio, le maschere sono ancora obbligatorie sia per il personale che per i clienti. 

I negozi delle stazioni di servizio che hanno una zona bistrot o un angolo caffè devono ora osservare quanto segue:

Le persone dai 16 anni in su che desiderano consumare qualcosa nella zona bistrot (all'interno) devono mostrare un certificato Covid. Il certificato deve essere controllato dal personale responsabile sul posto prima che il cliente ordini qualcosa. Dopo il controllo del certificato, gli ospiti non sono più tenuti a portare la maschera (nemmeno quando lasciano il tavolo e vanno ai servizi igienici).  Questo significa che la persona in possesso del brevetto host deve assicurarsi che nell'area del bistrot (all'interno) vengano servite solo persone che sono vaccinate, guarite o che sono risultate negative e possono dimostrarlo con un certificato valido. Gli operatori sono responsabili del controllo della validità dei certificati, compresa la corrispondente formazione e istruzione del personale. I titolari dei brevetti e i responsabili in loco sono ritenuti responsabili. 

La validità del certificato e la corrispondente identità della persona che lo presenta devono essere controllate sul posto. Questa persona deve identificarsi con un documento d'identità valido che includa una foto. Analogamente alla distribuzione di alcolici ai minori, la persona che detiene il brevetto host o l'operatore può controllare il documento d'identità al fine di garantire il rispetto dei regolamenti Covid applicabili. Per controllare il certificato, scaricare l'applicazione ufficiale Covid Certificate Check (cliccare direttamente sull'immagine qui sotto). 

Download Apple App Store

covid check apple it

Download Google Play

covid check google it

Le persone senza certificato non possono consumare nulla all'interno!

Il controllo del certificato può essere effettuato al tavolo, cioè al più tardi durante il primo contatto con il personale. Il servizio non può essere iniziato senza aver prima controllato i certificati di tutti gli ospiti. Le maschere sono obbligatorie nel tragitto dall'entrata al posto a sedere.

Nel caso dei ristoranti self-service, il controllo dei certificati può avvenire nell'area d'ingresso, ma anche, per esempio, alla cassa.

Una raccolta sistematica di dati o la compilazione di una lista con i dati degli ospiti regolari (ad esempio le date di validità dei certificati) è vietata. I certificati devono essere ricontrollati per ogni ospite in occasione di ogni visita allo stabilimento. 

La raccolta dei dati di contatto nel bistrot non è più necessaria. 

Non c'è obbligo di certificato nelle aree esterne. Gli ospiti senza certificato possono visitare i bagni interni solo con una maschera (indossata in modo permanente).

L'obbligo del certificato non si applica al personale che ha contatto con gli ospiti. Come già oggi, sono tenuti a indossare una maschera - anche nei locali accessibili solo al personale (a meno che tutti i dipendenti non abbiano un certificato).

I nuovi regolamenti si applicheranno da lunedì 13 settembre 2021, ore 00.00, e sono (per il momento) limitati fino al 24 gennaio 2022.

Questo avrà luogo giovedì 15 luglio 2021 all'Hotel Mövenpick di Egerkingen. Non vediamo l'ora di accogliere lì i nostri membri.

Apertura die aree bistrot nei negozi delle stazioni di servizio

Con il nuovo allentamento dei provvedimenti contro il coronavirus che, dopo la decisione del Consiglio federale di ieri, si applicherà a partire da lunedì prossimo, 31 maggio 2021, anche i negozi delle stazioni di servizio potranno riaprire le loro aree bistrot. Tuttavia, le seguenti misure dovranno essere osservate:

  • Restrizione delle persone nei negozi con bistrot integrato:
    Il rispetto della restrizione delle persone nel negozio (compresi gli ospiti del bistrot) continua ad essere applicato;
  • Se l'area bistrot e il negozio sono fisicamente separati, la restrizione delle persone per il negozio si applica come prima.
    Per la zona bistrot, tuttavia, devono essere osservate solo le seguenti restrizioni di distanza:
  • Una distanza di 1.5 m deve essere mantenuta tra diversi tavoli o deve essere eretta una barriera;
  • Obbligo di registrazione: Gli ospiti della zona bistrot devono registrarsi (questo può essere fatto tramite un'app corrispondente o tramite un modulo di contatto). I seguenti dati devono essere raccolti (nome, cognome, luogo di residenza, numero di telefono, numero di tavolo se disponibile);
  • Obbligo del posto a sedere: tutte le bevande e il cibo possono essere consumati solo da seduti;
  • Obbligo di mascherina: Al tavolo non si deve portare nessuna mascherina. Chi si muove nel negozio della stazione di servizio, dentro e fuori, deve portare comunque una mascherina. Le mascherine sono ancora obbligatorie per il personale;
  • Un massimo di 4 persone è ammesso ad un tavolo all'interno del negozio e un massimo di 6 persone ad un tavolo all'esterno del negozio;
  • Le bevande e il cibo acquistati nel negozio non possono essere consumati in piedi davanti al negozio della stazione di servizio.

Questo allentamento dei provvedimenti si applica in tutta la Svizzera.

Negozi da riaprire normalmente dal 18 gennaio 2021!

A partire da lunedì 18 gennaio 2021 i negozi delle stazioni di servizio potranno riaprire la sera durante l’orario regolare e la domenica! Si prega di notare che i negozi devono rimanere chiusi anche domenica 17 gennaio 2021.

A pagina 5 dell’ordinanza, troverete un elenco delle necessità quotidiane che possono essere vendute nel negozio. 

I negozi che hanno un bistrot devono comunque tenerlo chiuso.  Ciò significa che tutti i tavoli e i posti a sedere all’interno e di fronte al negozio devono essere rimossi o delimitati.

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.